AICC Home Attività 2013    Le attività della Delegazione Torinese
   dell'Associazione Italiana di Cultura Classica
   per l'anno sociale 2019.
Indietro  Attività           Lettera natalizia ai soci                            




Natale 2018

Cari iscritti e amici dell'A.I.C.C

nell'imminenza delle festività natalizie mi rivolgo a voi per i tradizionali auguri, nel segno della più viva gratitudine per la generosa collaborazione da molti offertaci nel corso di quest'anno sociale.

Profitto della gradita circostanza per fare qualche anticipazione sulle attività culturali che abbiamo programmato per il 2019.

Martedì 19 febbraio p.v. si inaugurerà la XI edizione degli Incontri con gli Antichi: una iniziativa ormai consolidata che nel corso di questi ultimi anni ha conosciuto sempre più vasti consensi di pubblico e di critica. A causa della cronica mancanza di sponsor, pubblici e privati, questa XI edizione si è potuta realizzare grazie alla generosa collaborazione del Liceo Salesiano Valsalice di viale Thovez 37, co-promotore dell'iniziativa, che ha messo volentieri a disposizione il suo elegante Teatro, completamente ristrutturato e il suo capiente cortile interno per il posteggio. L'AICC , nel proporre la XI edizione di una iniziativa che in questi dieci anni ha riscosso così tanti consensi e apprezzamenti, confida in una numerosa e cordiale partecipazione del suo affezionato pubblico (a questo link il programma della XI edizione degli Incontri con gli Antichi / 2019).

Per quanto riguarda la meta prevista nell'agosto 2019 per i nostri collaudati Itinerari culturali "Alle radici dell'Europa", essa sarà il Camino de Santiago de Compostela: prima tappa di un "polittico iberico" quinquennale, riservato a coloro che, nell'arco di cinque anni, desiderano acquisire una conoscenza approfondita e completa di una civiltà così importante per la storia (politica, culturale, artistica, religiosa) dell'Europa. Quanti sono interessati a questi viaggi di studio potranno trovare i programmi, le condizioni generali di viaggio e tutte le indicazioni utili sul nostro sito. Come lo scorso anno, l'organizzazione tecnica dell'affascinante itinerario è affidata alla PROMOTUR, fin dalla sua fondazione specializzata in viaggi di cultura.

Quella di quest'anno è la seconda spedizione telematica (dopo ben 37 anni di spedizione postale, su cartaceo) della lettera natalizia e dei programmi delle nostre iniziative culturali. Come ho avuto modo di comunicare e spiegare nella lettera natalizia dell'anno scorso, a causa di seri motivi economici (spese tipografiche e di imbustamento e spese postali sempre più elevate) e del notorio disservizio postale, ci siamo visti costretti ad affidare, per i prossimi anni, ai mezzi telematici la promozione delle nostre iniziative. Pertanto, coloro che desiderano essere periodicamente informati sulle nostre attività sono pregati di comunicarci il loro indirizzo di posta elettronica, compilando la maschera per l'inserimento dei loro dati nella mailing-list dell'AICC-CESU, in primo piano nella home-page dei nostri siti ufficiali (www.aicc-to.it e www.cesutorino.it). Coloro che non utilizzano la posta elettronica potranno sempre trovare i programmi delle nostre iniziative culturali sui siti suindicati.

A proposito di siti, ho pure il piacere di annunciare agli amici dell'AICC e del CESU la nascita di due nuove, importanti rubriche su entrambi i nostri siti ufficiali (curati, come sapete, con tanta maestria, competenza e buon gusto dal nostro impareggiabile webmaster, prof. Davide Canavero): I NOSTRI VIDEO (http://www.aicc-to.it/video.html) e DICONO DI NOI (a questo link la relativa pagina sul sito AICC e a questo link quella del sito CESU). Si tratta di una raccolta di video e di una completa e ricchissima rassegna-stampa che documentano ampiamente l'intera nostra ormai quarantennale attività culturale: dai convegni nazionali di cultura classica alle edizioni del nostro Certamen Classicum Pedemontanum e delle nostre Giornate Patristiche Torinesi, dai Corsi di Cultura Classica agli Incontri con gli Antichi e agli Itinerari culturali "Alle radici dell'Europa". Invito caldamente tutti i nostri amici ed estimatori a visitarle: si tratterà di un interessante Amarcord che - sono sicuro - riserverà loro non poche piacevoli sorprese... Non tutte le associazioni culturali possono, infatti, vantare come la nostra una così formidabile galleria di articoli - non pochi di vaste dimensioni - apparsi sulle pagine culturali dei più diffusi ed autorevoli quotidiani nazionali come LA STAMPA, IL SOLE 24ORE, IL CORRIERE DELLA SERA, LA REPUBBLICA, AVVENIRE, L'OSSERVATORE ROMANO!

Non posso concludere questa lettera augurale di fine anno senza ricordare tre carissime e nobilissime figure di soci ed amici della delegazione torinese venute a mancare in questo 2018: la dott. Tina Bonfiglio Demichiel (a gennaio), il prof. Pierpaolo Fornaro (a marzo) e il prof. Giovanni Ramella (ad agosto): ho detto "amici", ma meglio sarebbe definirli "colonne" della nostra associazione, tutte e tre accomunate da questa preziosa caratteristica: un'amicizia sincera espressa soprattutto attraverso una collaborazione "generosa" e "concreta"!

Tina Bonfiglio Demichiel: per anni ha sponsorizzato con un contributo di 5000 euro annui i nostri INCONTRI CON GLI ANTICHI rendendone possibile l'organizzazione presso la prestigiosa Sala Congressi di BANCA INTESA SANPAOLO.

Pierpaolo Fornaro: posso pubblicamente affermare, con animo grato e commosso, che in trent'anni di fraterna amicizia non ha mai detto di no ad una mia proposta (e sono sempre state con lui frequentissime) di collaborazione: è stato solerte ed entusiasta docente di Letteratura Greca ai nostri CORSI DI CULTURA CLASSICA, fin dalla loro istituzione nel lontano 1995 ed ininterrottamente per vent'anni, e affascinante ed apprezzato relatore a molti nostri CONVEGNI NAZIONALI e a tutti i nostri INCONTRI CON GLI ANTICHI, fino alla IX edizione.

Giovanni Ramella: come preside del Liceo Classico D'Azeglio ha sempre sensibilizzato e caldamente invitato docenti e allievi del suo Istituto alle iniziative culturali della nostra delegazione, soprattutto ai convegni nazionali, e negli ultimi 15 anni ha partecipato, con l'entusiasmo che gli era proprio, a quasi tutti i nostri ITINERARI CULTURALI "ALLE RADICI DELL'EUROPA", non facendo mai mancare il prezioso apporto della sua sterminata cultura, veramente "europea" ed enciclopedica: si era laureato in Letteratura Cristiana Antica col card. Pellegrino, ma la sua preparazione spaziava dalle lettere classiche alle letterature moderne, in particolare italiana, francese, tedesca, portoghese, di cui conosceva perfettamente le lingue. Indimenticabili ed applauditissimi i suoi numerosi interventi in pullman, durante i nostri viaggi di studio: dottissimi ed interdisciplinari, sempre arricchiti da citazioni a memoria in lingua originale!

Ho ritenuto doveroso raccomandare queste tre nobili figure di "umanisti", nel senso più nobile del termine, al vostro ricordo e alla vostra...imitazione, sperando che il loro esempio diventi contagioso. In tempi di perdurante crisi economica e di valori, associazioni come la nostra avranno sempre più bisogno di persone generose come Tina, Pierpaolo e Giovanni, per poter continuare questo sempre più difficile ed oneroso impegno per la promozione della cultura classica ed umanistica presso le giovani e vecchie generazioni.

Concludo formulando i più fervidi voti augurali per un 2019 veramente felix faustus fortunatusque!!

Renato Uglione                      
Presidente della delegazione torinese dell'A.I.C.C.





--> dettagli per l'iscrizione








Indietro  Attività           
Lettera natalizia ai soci                            

© 2018 Davide Canavero - webmaster@aicc-to.it